12 Giugno Giu 2017 0828 12 giugno 2017

Cosa fare se Google Chrome non si apre

  • ...

Dopo un’improvvisa interruzione di corrente oppure senza alcun motivo apparente, Google Chrome ha smesso di funzionare e non si apre più, come fare in questo caso?

Con molta probabilità sono state installate estensioni di terze parti non affidabili, andando in conflitto con Chrome oppure il Pc è stato infettato da un browser hijacker, un malware che modifica le impostazioni del motore di ricerca predefinito, indirizzando gli utenti verso siti predeterminati e pieni di pubblicità.

Se Google Chrome non si apre, ecco tutte le soluzioni a cui ricorrere.

Google Chrome non si apre: soluzioni

  1. Spegnere e riavviare il computer.
  2. Disabilitare temporaneamente il software antivirus o il firewall, se in questo caso Chrome dovesse ripartire è necessario creare un’eccezione nei due sistemi di protezione.
  3. Disinstallare tutti i programmi installati recentemente, soprattutto se non provengono da siti conosciuti o affidabili, potrebbero essere andati in conflitto con Chrome.
  4. Dal menu Impostazioni dirigersi in Impostazioni avanzate, quindi su Cancella dati di navigazione per cancellare la cronologia ed i dati da Google Chrome.

Altre soluzioni

Se nessuna delle soluzioni precedenti ha funzionato, è necessario ricorrere ad un reset.

  1. Cancellare la cartella contenente i file di Chrome: Da Windows con i comandi Win+R > Esegui > digitare il comando %LOCALAPPDATA%\Google\Chrome > premere il tasto invio ed eliminare la cartella User Data
  2. Da Mac: tasto destro del mouse su Finder > Vai alla cartella > digitare ~/Library/Application Support/Google/ e premere in tasto invio. Eliminare la cartella Chrome.
  3. Disinstallare Google Chrome
  4. Reinstallare Chrome.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati