16 Agosto Ago 2017 1749 16 agosto 2017

Come aggiustare orologio da parete

  • ...

Se si parla, innanzitutto, di orologio da parete con movimento al quarzo e si nota che, ogni tanto, si ferma e in orari diversi ma che, toccandolo, riparte, è necessario procedere allo smontaggio del motorino. Si tolgono le batterie, le sfere e si svita la boccola di fissaggio del motorino dal quadrante. Su deve, poi, aprire il coperchio nero del motorino per mettere a nudo i movimenti. Può essere che vi sia condensa da rimuovere: specie se l'orologio si trova in cucina. Va rimossa, pr bene, la condensa e si prova, poi, a rimontare il tutto.

Se il problema persiste, allora, probabilmente c'è disallineamento degli ingranaggi e per questo il rotore si blocca. A questo punto può essere necessario acquistare un nuovo motorino: compatibile con quello in uso. Su Internet vi sono tantissime offerte a costi abbordabili (circa 7-8 Euro).

Un altro problema può consistere nel fatto che l'orologio si è fermato perchè dalle batterie c'è stata perdita di acido, che è corrosivo e ha intaccato i contatti. Si deve procedere, con prudenza, a rimuovere la corrosione dai contatti, usando carta abrasiva finissima o utilizzando un piccolo cacciavite, per grattare sulle parti danneggiate e liberare i contatti.

Bisogna, poi, riprovare con una nuova batteria. Se tutto è ok il problema è risolto, altrimenti l'acido ha corroso, anche, il circuito stampato ed è consigliabile sostituire il motorino.

Se si tratta, invece, di orologi da parete meccanici o dei cosiddetti "cucù", l'operazione fai da te risulta essere, sempre, molto complicata e con scarse possibilità di successo. Se costosi o se si è affezionati all'orologio da parete in questione, meglio, neessariamente, portarli a riparare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso