16 Settembre Set 2016 1040 16 settembre 2016

Quali sono paesi a rischio per diarrea del viaggiatore

  • ...

Bisogna sottolineare che la diarrea del viaggiatore non è altro che una particolare enterite; in altre parole: una specifica malattia infettiva che colpisce le vie digerenti dell’essere umano. Questa malattia colpisce prevalentemente dei soggetti che provengono da paesi sviluppati (oppure ad alto tenore igienico), quando questi vanno a visitare nelle aree meno sviluppate. Le aree geografiche maggiormente interessate da questo particolare fenomeno sono il Sud-Est asiatico (come per esempio: il Bangladesh e l’India), diversi paesi dell’Africa e dell’America Centrale (prevalentemente in Messico). Questa sindrome è molto frequente anche nelle zone medioorientali e nel Nord Africa.

Secondo dei precisi calcoli ogni anno le persone colpite dalla diarrea del viaggiatore si stima siano più di 6 milioni (di questi circa il 30% costrette a letto). Nella stragrande maggioranza dei casi i responsabili della diarrea del viaggiatore sono i ceppi di uno specifico batterio, denominato Escherichia Coli (meglio noti come ceppi ETEC - Enterotoxigenic E.Coli). Questi ultimi producono una enterotossina e cioè una molecola molto tossica per l’organismo umano (l’apparato digerente, per la precisione).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso