11 Gennaio Gen 2017 0446 11 gennaio 2017

Come richiedere rimborso tasse aeroportuali easyjet

  • ...

Ha sede presso l’aeroporto di Londra-Luton (nel Regno Unito) e diverse basi d’armamento sia in Gran Bretagna che in diverse nazioni della Unione Europea.

Se avete intenzione di effettuare prenotazioni con Easyjet vi sarà sufficiente andare sul sito ufficiale della compagnia all’indirizzo http://www.easyjet.com/it (e questo per l’Italia). La homepage vi offrirà subito un form per una veloce consultazione su quali siano i voli disponibili e questo in base alle località di partenza e arrivo, orario e relative date.

Per poter operare dovete creare un account alla pagina https://www.easyjet.com/it/registrati inserendo tutti i dati che vi verranno richiesti. Quando avete ultimato la procedura di conferma delle credenziali potete effettuare l’accesso presso il sito ufficiale e iniziare ad effettuare la prenotazione del volo.

Per poter richiedere il rimborso delle tasse aeroportuali di Easyjet, potete consultare i termini e le condizioni in vigore nel caso di prenotazione con Easyjet all’indirizzo http://www.easyjet.com/it/termini-e-condizioni. Per la precisione, l’articolo 6.1 evidenzia che “qualsiasi tassa ed onere imposto direttamente ad EasyJet, ancorché basato sul numero di passeggeri trasportati, da un operatore aeroportuale non è rimborsabile”. E quindi in linea di massima, le tasse aeroportuali non rappresentano un costo rimborsabile.

È bene evidenziare che è sempre consigliabile però controllare le condizioni specifiche applicate ad ogni prenotazione e questo perché, se si applicano delle modifiche, come nel caso della cancellazione, esistono dei limiti temporali entro i quali le operazioni danno luogo a degli oneri nulli o comunque molto bassi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati