3 Aprile Apr 2017 0904 03 aprile 2017

Cosa vedere a salerno e dintorni

  • ...

Salerno è una delle più belle e suggestive province campane, che si caratterizza per l’alternanza di paesaggi straordinari dal punto di vista naturalistico e grandi tesori dell’arte e dell’architettura.

Geografia

La città sorge sull’omonimo Golfo del Mar Tirreno, tra la costiera amalfitana e la piana del Sele. Dal punto di vista orografico il territorio è molto variegato: si va dal livello del mare fino ad arrivare ai 953 metri del monte Stella.

Visitare Salerno

Il nome di Salerno è stato reso celebre nel mondo dalla famosa scuola medica salernitana, centro di eccellenza per la medicina durante il medioevo dove anche le donne non solo studiavano ma insegnavano.

Del periodo medioevale, in cui godette del massimo splendore, il centro storico conserva moltissime testimonianze e la struttura è ancora oggi intatta perché la città moderna si è sviluppata prevalentemente nelle zone pianeggianti risparmiando l'area pedemontana del colle Bonadies dove la città antica è arroccata. Qui le principali attrazioni turistiche sono: il Castello di Arechi, una fortezza praticamente inespugnabile; il forte La Carnale, sul lato orientale della città; il Duomo, costruito dal principe normanno Roberto il Guiscardo e dedicato al Santo patrono San Matteo; il museo provinciale, il museo diocesano e il museo della Scuola Medica Salernitana; la cinquecentesca Chiesa dell'Annunziata con un bel campanile barocco del Sanfelice; Piazza Flavio Gioia, detta la rotonda per la sua caratteristica forma su cui si apre la settecentesca Porta Nuova.

Il Lungomare di Trieste è una bellissima passeggiata da fare, dove si concentra anche la movida salernitana. Anche i parchi sono numerosi: il parco del Mercatello, con i suoi 10 ettari di estensione è uno dei parchi urbani più grandi d'Italia. Non può mancare una sosta sotto gli alti alberi della villa comunale dove si trovano i Giardini di Minerva, serviti nei secoli ai medici della scuola medica salernitana per coltivare le piante da cui trarre i principi attivi necessari alla produzione di farmaci.

I dintorni

Dal porto di Salerno è possibile raggiungere le meravigliose isole di Capri e di Ischia. La Costiera Amalfitana è vicinissima ed è facilmente raggiungibile con l'auto o in autobus.

A sud della città di Salerno il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano rappresenta una meta di sicuro interesse con le sue famose località turistiche. Anche Paestum, con i suoi templi spettacolari, dista solo 41 km.

Molto vicino a Salerno si trovano gli scavi di Pompei mentre La Penisola Sorrentina dista solo 56 Km.

Meritano una visita, anche se lontane da Salerno, le belle località turistiche del Golfo di Policastro, Sapri e Maratea, e la bella Val d'Agri.

Fonte: http://www.salernoturistica.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati