11 Maggio Mag 2017 1251 11 maggio 2017

Cosa vedere a Valencia

  • ...

Valencia è la terza città della Spagna, dopo Madrid e Barcellona, per numero di abitanti: è situata sulla costa orientale, presso la foce del fiume Turia.

Ecco i 4 posti da non perdere assolutamente quando la si visita.

Il Quartiere del Carmen e i suoi Palazzi


Questo quartiere millenario si è sviluppato tra due cinta di mura, quella musulmana e quella cristiana. Una passeggiata lungo le labirintiche stradine lastricante, fiancheggiate da imponenti edifici medievali, dà l'illusione di entrare in un'altra epoca.

La Cattedrale di Valencia

Costruita nel XIII secolo, la Cattedrale sorge su un terreno che ospitava un tempio romano prima e una moschea musulmana dopo. Si dice che il Santo Graal, il calice che Gesù utilizzò nell'Ultima Cena, sia custodito all'interno della Cattedrale.

La Città delle Arti e delle Scienze di Valencia

Progettata dall'architetto Santiago Calatrava, essa racchiude al suo interno cinque spettacolari attrazioni: l'Oceanografic, l'Umbracle, il Palazzo delle Arti, il Museo della Scienza e l'Hemisfèric. Ciascun elemento che compone la Città è costruito secondo uno stile diverso, ma creando una perfetta armonia d'insieme.

La Lonja de la Seda (Mercato della Seta) di Valencia

Nata come emblema dell'età d'oro di Valencia, essa è stata il centro delle attività commerciali e culturali per tutto l'inizio del XVI secolo. Dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco nel 1996 come esempio di architettura tardo gotica, la Lonja è oggi sede dell'Accademia Culturale di Valencia, spesso sede di esposizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati