31 Maggio Mag 2017 1924 31 maggio 2017

Quali rilievi montuosi occupano la regione della Valle d'Aosta

  • ...

La Valle d'Aosta è una piccola regione dalle caratteristiche geografiche assai suggestive: è stata, nella sua formazione, particolarmente interessata dalla formazione della catena delle Alpi che, nel suo territorio, raggiungono le vette più alte. Per tutti gli italiani il nome Valle d'Aosta suscita immediatamente il pensiero della montagna, delle alte cime innevate e della meraviglia della natura.

Quali sono i rilievi montuosi della Valle d'Aosta

La Valle d'Aosta, in tutta la sua lunghezza, funge da separazione tra Alpi Pennine (Alpi del Gran Combin, del Weisshorn, del Cervino e del Monte Rosa) e Alpi Graie (le Alpi del Monte Bianco che segnano il confine con la Francia). A sud, invece, al confine col Piemonte, si trovano le Alpi del Gran Paradiso; a est, sempre al confine col Piemonte, si trovano le Alpi Biellesi.

Meta dei più grandi alpinisti italiani e stranieri, le montagne della Valle d'Aosta costituiscono anche un'importante meta turistica.

Le montagne e le cime più importanti

Le vette della Valle d'Aosta che superano i 4000 metri di altezza sono più di 40: tra queste, la più celebre è senza dubbio il Monte Bianco, montagna che, con i suoi 4810 metri è la più alta d'Italaia, della Francia e dell'Europa Centrale.

Molto amato dagli italiani è anche il Cervino, alto 4478 metri, dalla forma piramidale e amatissimo da alpinisti e sciatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso