24 Agosto Ago 2017 1042 24 agosto 2017

Capitali europee da visitare in inverno

  • ...

La “città invernale”

Il concetto della “città invernale” è un argomento poco sviluppato in Italia a causa del clima mite che caratterizza la penisola. Esistono nazioni, come nel caso del nord Europa e Canada, che hanno uno stile di vita adattato e indicato alla valorizzazione della qualità di vita invernale, fatta principalmente di neve e condizioni meteorologiche glaciali. Va detto che l’inverno ha il suo fascino,soprattutto se alimentato dall’atmosfera natalizia, e le città abituate alla neve e al ghiaccio sono in grado di offrire una vasta gamma di eventi in linea con le caratteristiche del luogo, a volte molto suggestive.

Le principali città invernali

Le principali mete turistiche invernali, tra le più frequentate e ricercate su internet, troviamo: Strasburgo, Les Deux Alpes, Lille, Parigi, Lione, Berlino, Schwangau, Vienna, Innsbruck, Praga, Cracovia, Copenaghen, Oslo, Stoccolma ed Islanda.

Attività invernali

Un luogo particolarmente meraviglioso e pieno di suggestioni, non sopracitato tra le città più frequentate dai turisti, troviamo in Italia le Dolomiti, tra l’altro dichiarate dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità insieme alle catene montuose circostanti. Le attività offerte dal territorio sono svariate, tra le quali possiamo trovare lo sci (discesa, fondo, alpinismo), telemark, ciaspole, snowboard, arrampicate sul ghiaccio, escursioni e molto altro ancora. Per qualunque informazione più dettagliata è sufficiente visitare il sito di ogni città, o ancora meglio rivolgendosi a qualche agenzia di viaggi che sicuramente saprà consigliare o programmare una perfetta vacanza su misura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso