13 Gennaio Gen 2018 1817 13 gennaio 2018

come fare passaporto

  • ...

Il passaporto può essere rilasciato a cittadini italiani e maggiorenni allo scopo di entrare nei Paesi che non fanno parte dell’Unione Europea. Si può richiedere presentando domanda presso la Questura, gli uffici preposti dei commissariati di Polizia o dei Carabinieri.

Documentazione da presentare per fare il passaporto

Se si è in possesso dei requisiti per richiedere il passaporto, i passaggi fondamentali per ottenerlo sono 3:

  1. compilare la domanda di richiesta del passaporto accompagnandola con un documento di identità valido e 2 fototessere; la domanda può essere inoltrata anche online, previa registrazione, grazie al servizio Passaporto Online offerto dalla Polizia di Stato;
  2. pagare un bollettino da 42,50 euro da destinare al Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del tesoro - in cui è riportata la causale: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”;
  3. acquistare una marca da bollo da 73,50 euro.

In caso di richiesta online, bisogna presentarsi all’appuntamento presso gli uffici con la ricevuta generata al termine dell’operazione completata con successo. Dal 2014 è stata abolita la tassa annuale di 40,29 euro sul passaporto ordinario, perciò non sono previsti costi di “mantenimento”.

Modalità di ritiro del passaporto

I tempi di attesa per la compilazione vanno da 2 giorni a 2 settimane. Al momento del ritiro ci sono due possibilità: presentarsi di persona presso la Questura o gli uffici dove è stata inoltrata la domanda oppure farsi recapitare il passaporto a casa. Dal 2014, infatti, grazie a una convenzione con Poste Italiane al costo di 8,20 euro è possibile usufruire del servizio di “passaporto a domicilio”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso