14 Maggio Mag 2018 1022 14 maggio 2018

Cosa fare a Roma nel week end

  • ...

Roma è una città dalle mille possibilità e dalle mille meraviglie: dalla buona cucina dei ristoranti tipici ai monumenti che devono essere visti almeno una volta nella vita, dalle mostre temporanee ai locali dalle viste mozzafiato, dalle passeggiate in notturna alla movida sempre presente, le alternative per trascorrere un week end indimenticabile sono moltissime.

Roma: cosa visitare

Decidere cosa visitare in due giorni a Roma è davvero impresa ardua viste le incredibili possibilità che la città offre: tra i monumenti che non possono mancare nel bagaglio di viaggio di ognuno si possono sicuramente annoverare i Fori Imperiali che si concludono con il Colosseo; Piazza di Spagna e la Fontana di Trevi; Piazza del Popolo e Piazza Venezia; il Vaticano e i Musei Capitolini.

Per chi volesse assistere a eventi culturali a Roma nel mese di maggio, queste sono le occasioni da non perdere:al Museo di Roma in Trastevere(http://www.museodiromaintrastevere.it) è possibile visitare la mostra dell'artista argentina Gloria Argéles che riflette sulla decadenza sociale degli ultimi due secoli (fino al 17 giugno); fino al 1 giugno sarà possibile partecipare agli incontri di Musei Capitolini-Oggi parliamo di... ogni giovedì dalle 16 e 30 alle 18; da non mancare anche la mostra presso Palazzo Braschi in Piazza Navona sul Canaletto che celebra il 250° anniversario della morte del pittore veneziano.

Roma per chi ama la mondanità

Per chi nel week end non vuole perdersi l'occasione di divertirsi e di dedicarsi alla leggerezza, esistono delle zone che offrono sempre possibilità apposite. Trastevere è uno dei quartieri più caratteristici e con più storia della capitale: nella sua rete di vicoli si snodano molte trattorie tipiche e locali notturni. La zona del Testaccio è stata totalmente rivista e recuperata negli ultimi anni anche attraverso la costruzione dell'Università di Roma Tre e di diversi locali tipici atti a intrattenere i giovani studenti.

Il quartiere di San Lorenzo, dalla storia popolare, è diventato negli ultimi anni sede di incontri culturali e artistici, anche grazie alla vicinanza con l'Università La Sapienza. Un altra zona romana dal grande interesse è quella situata intorno a Ponte Milvio, punto strategico della città e luogo di incontro grazie agli innumerevoli lucali di medio e alto livello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Correlati

Potresti esserti perso