Concerto annullato e Povia se la prende con Anpi e giornali italiani

«Libertà e democrazia hanno perso. Mafia e Dittatura culturale hanno vinto». Con queste parole il cantante milanese ha commentato l'annullamento del suo spettacolo a Trezzano sul Naviglio. Povia si sarebbe dovuto esibire il 23 settembre nella parrocchia di San Lorenzo Martire, ma l’Anpi provinciale di Milano si era opposta chiedendo la cancellazione dello show per la vicinanza di «questo personaggio alla formazione neofascista e antisemita Lealtà e Azione».

  • ...