Doping, Sara Errani si difende: «Su di me tante falsità»

In una lunga conferenza stampa, durata oltre 50 minuti, la tennista ha raccontato la sua verità inerente alla squalifica di due mesi a causa del doping. In particolare ha voluto chiarire di essere «stata ritenuta colpevole di assunzione involontaria di una sostanza che non ha effetti dopanti per una donna. Non so esattamente come possa essere accaduto».

  • ...