Roger de Montebello, la pittura come vibrazione della materia