MOTORI

Bmw, una flotta per le Olimpiadi

A Londra 2012 mette a disposizione auto, moto e bici.

27 Aprile 2012

A poche settimane dall’accensione della fiaccola, rituale segno di inizio delle Olimpiadi di Londra 2012 (il 27 luglio), Bmw ha presentato l’intera flotta che mette a disposizione per le due settimane in cui si svolgono le gare.
La casa automobilistica tedesca, infatti, è incaricata di occuparsi dei mezzi per gli spostamenti di atleti, allenatori, addetti ai lavori e giornalisti.
AUTO, MOTO E BICI. Ricco l’inventario, che comprende non solo auto a marchio Bmw e Mini, ma anche moto e biciclette.
Tutti mezzi in grado di rispettare, in ossequio alle normative per la riduzione dell’impatto ambientale, la soglia di 120 grammi di CO2 per chilometro.
BMW 320D IN 1.550 ESEMPLARI. Il modello più impiegato sarà la Bmw 320d, presente per le strade della Capitale inglese in 1.550 esemplari, oltre a essere impiegata come ammiraglia di supporto durante le gare di ciclismo su strada.
Il Comitato organizzatore ha la possibilità di disporre di 160 Bmw ActiveE elettriche, utilizzate soprattutto per il trasporto degli atleti all'interno del villaggio olimpico, oltre che fungere da vetture di supporto per il passaggio della fiaccola olimpica.
PRESENTI 200 MINI COOPER D. Protagonista, nel numero di 700 esemplari, anche la Bmw 520d, dedicata al trasferimento da una struttura all'altra, così come le altre 200 Mini Cooper D.
A completare il parco auto tedesco, infine, 17 Bmw X3 xDrive20ds, 10 Bmw X5 xDrive30ds e un nutrito gruppo di auto elettriche composto da 160 Bmw Serie 1 ActiveE e 40 Mini E.
Insieme alle biciclette Streetcruiser, a disposizione anche 25 motociclette, come le Bmw F650Gs e R1200Gs, destinate in particolare per le gare su strada, come quelle di ciclismo o la maratona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Mario Draghi.ECONOMIA
Grecia nelle mani di Draghi: le misure al vaglio

Draghi garantisce fondi alle banche elleniche. Nonostante l'altolà dei tedeschi. Più acquisti di bond, Omt, modifica delle scadenze: la strategia di Francoforte.

TRATTATIVE Grecia, Merkel riapre il tavolo: i tedeschi sono stufi

La cancelliera lascia uno spiraglio a Tsipras. Specie adesso che Varoufakis è out. Ma Cdu e Spd pressano. E l'insofferenza degli elettori sale. I tormenti di Berlino.

prev
next