Gaza, fuoco israeliano sui palestinesi, tre morti

Dura rappresaglia dopo la distruzione di una jeep militare.

10 Novembre 2012

Un carro armato israeliano al confine con Gaza.

(© LaPresse) Un carro armato israeliano al confine con Gaza.

La linea di frontiera tra Gaza e Israele è tornata a incendiarsi il 10 novembre dopo che miliziani palestinesi hanno distrutto con un razzo anticarro una jeep militare israeliana in transito.
Immediata la reazione dei blindati israeliani, il cui fuoco ha, per ora, provocato la morte di tre palestinesi e il ferimento di una ventina.
JEEP DISTRUTTA. La brusca escalation, secondo la radio militare, ha avuto inizio con la distruzione della jeep che si trovava lungo i recinti di confine, non lontano dal rione palestinese di Sajaya (Gaza).
Sarebbero rimasti feriti anche tre militari, che probabilmente si trovavano a bordo del mezzo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Terrore, la narcosi della coscienza ci può salvare

Nizza, Monaco, Rouen: ci abitueremo al male. E l'ossessiva ricerca di soluzioni risulta ripetitiva e inefficace. Successe già negli Anni 70. L'analisi di Lia Celi.

Brexit, il Labour tra caso Corbyn e spaccatura

Mentre May vede i leader Ue, Corbyn è alle prese con tensioni interne al partito. L'ala centrista vuole farlo fuori. Con nuove regole. E cresce il rischio scissione.

prev
next