Primarie Usa, Sanders si prende l'Alaska e Washington

Nei due Stati, il senatore del Vermont è in vantaggio su Hillary Clinton.

26 Marzo 2016

Bernie Sanders.

(© Ansa) Bernie Sanders.

Bernie Sanders, candidato per la nomination democratica, avrebbe vinto i caucus in Alaska.
Stando ai primi risultati parziali diffusi dalla Cnn, Sanders guida con largo margine sulla frontrunner Hillary Clinton anche nello Stato di Washington.
In Alaska, quando il 38% dei voti è stato scrutinato, il senatore 'liberal' del Vermont è in testa con il 78,7% mentre Clinton è al 21,3%.
Nello Stato di Washington, con lo scrutinio al 15% dei voti, Sanders ha l'81,6% delle preferenze rispetto al 18,4% di Hillary.
Alle Hawaii le votazioni cominceranno nella notte di sabato 26 marzo.
Per i tre Stati sono in palio 142 delegati in tutto, l'Alaska ne assegna 16. Il bacino più consistente, quello su cui Sanders punta per ridurre la distanza con la frontrunner, è lo Stato di Washington.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Banche, industria e consumi: l'Italia saluta la ripresa

Il Paese rischia di chiudere male il 2016. Pil a +0,8%. Domanda interna bloccata. Ordini e importazioni in calo. E così si complica il lavoro di Padoan in Europa.

Terrore, la narcosi della coscienza ci può salvare

Nizza, Monaco, Rouen: ci abitueremo al male. E l'ossessiva ricerca di soluzioni risulta ripetitiva e inefficace. Successe già negli Anni 70. L'analisi di Lia Celi.

prev
next