Usa, la classifica degli Stati che ricevono più aiuti

Una mappa evidenzia quali sono i Paesi a cui Washington dà più finanziamenti. Israele al primo posto con 3,1 miliardi. Tutti in armi. Poi Egitto e Afghanistan.

03 Gennaio 2016

Nel 2014 gli Stati Uniti hanno donato 35 miliardi di dollari di aiuti economici a più di 140 Paesi nel mondo.
Un documento rilasciato dal Dipartimento di Stato su richiesta del Congresso elenca nel dettaglio come è stato distribuito il denaro, e il sito d'informazione How Much ha realizzato una mappa concettuale che illustra in proporzione la dimensione di questi flussi.

 

  • Il colore delle nazioni dipende dal rispettivo Pil pro capite, mentre la dimensione è relativa alla quantità di aiuti ricevuti dagli Usa (Mappa: How Much/Dati:Dipartimento di Stato).

Il primato di Israele: 3,1 miliardi di dollari, tutti in armamenti

Come si vede chiaramente, la nazione che più si è avvantaggiata del sostegno statunitense è stata Israele.
Gli aiuti possono realizzarsi in termini di sostegno allo sviluppo, di sostegno economico o militare.
I 3,1 miliardi di dollari versati a Tel Aviv sono andati tutti in armamenti.
IL LEGAME USA-ISRAELE. Benjamin Netanyahu e Barack Obama non si piacciono granché. Ma i Paesi che rappresentano sono uniti da un legame profondo che va oltre il rapporto tra due leader.
Per gli Stati Uniti, Israele rappresenta da sempre una testa di ponte nello scenario mediorientale e la lobby ebraica americana (Aipac) è una delle più influenti a Washington.
Dall'altra parte, Tel Aviv ha sempre avuto bisogno del potente alleato, circondata com'è da potenze arabe ostili.
NETANYAHU CHIEDE 5 MILIARDI. Il 9 novembre Netanyahu si è recato alla Casa Bianca in visita ufficiale per chiedere a Obama di alzare a 5 miliardi annui gli aiuti militari di cui il leader conservatore ritiene di aver bisogno, e probabilmente la sua richiesta verrà assecondata.
Il governo americano non vuole lo scontro con l'alleato storico, e dal punto di vista di Israele deve farsi “perdonare” l'accordo sul nucleare con l'Iran.

Anche Egitto e Afghanistan ricevono aiuti per oltre 1 miliardo di dollari

Dopo Israele, i quattro Stati che ricevono più aiuti economici americani secondo il Dipartimento di Stato sono Egitto (1,5 miliardi), Afghanistan (1,1), Giordania (1) e Pakistan (933).
Dei finanziamenti al Cairo, 1,3 miliardi sono andati in sostegno militare al regime di al-Sisi. Nonostante gli Usa abbiano criticato le modalità con cui il generale è salito al potere, un governo saldo è il bacino più affidabile in cui riversare denaro.
I fondi destinati ad Afghanistan, Giordania e Pakistan sono invece stati impiegati principalmente nello sviluppo delle rispettive economie.
LA PIAGA DELLA CORRUZIONE. Nel caso di Kabul, i soldi si sono spesso e volentieri dissolti nella corruzione dilagante a tutti livelli di burocrazia.
Dei 35 miliardi totali, 8,4 (il 24% del totale) sono stati utilizzati per programmi sanitari, 5,9 (17%) per aiuti militari (di cui 3,1 a Israele) e 4,6 sono stati spesi in supporto economico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next