A scuola si impara a programmare

Più di 300 mila studenti provenienti da oltre duemila istituti hanno partecipato a Programma il futuro.

27 Maggio 2015

L'iniziativa Programma il futuro ha avuto molto successo in duemila scuole.

L'iniziativa Programma il futuro ha avuto molto successo in duemila scuole.

Più di 300 mila studenti provenienti da oltre duemila scuole. Sono i numeri del successo del progetto Programma il futuro, nato nel settembre 2014 dalla collaborazione fra il ministero per l'Istruzione e il Consorzio interuniversitario nazionale per
l'informatica con l'obiettivo di insegnare ai più giovani l'abc della programmazione. Basato sul materiale didattico di Code.org, il progetto
partito dagli Stati Uniti e che oggi ha raggiunto 96 Paesi si è avvalso di accordi-quadro con Confindustria Digitale e Interactive Bureau Italia.
GRANDE SUCCESSO. Complessivamente sono stati coinvolti 304.761 studenti di 16,336 di 2.066 scuole, guidati da 4.966 insegnanti di tutte le discipline. Sul campo anche 400 tutor volontari della Telecom, che è fra i partner del progetto insieme a Engineering, Microsoft Italia, De Agostini Scuola, Intel, Oracle, Samsung.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Terrore, la narcosi della coscienza ci può salvare

Nizza, Monaco, Rouen: ci abitueremo al male. E l'ossessiva ricerca di soluzioni risulta ripetitiva e inefficace. Successe già negli Anni 70. L'analisi di Lia Celi.

Brexit, il Labour tra caso Corbyn e spaccatura

Mentre May vede i leader Ue, Corbyn è alle prese con tensioni interne al partito. L'ala centrista vuole farlo fuori. Con nuove regole. E cresce il rischio scissione.

prev
next