Assenteismo Sanremo: altri 10 licenziati

Sono saliti a 18 e potrebbero raddoppiare

30 Gennaio 2016

(© Ansa)

(ANSA) - SANREMO (IMPERIA), 30 GEN - Ancora licenziamenti al Comune di Sanremo come effetto dell'inchiesta sull'assenteismo denominata 'Stakanov' che nell'ottobre scorso portò a 35 arresti per truffa e falso. In molti timbravano e poi lasciavano il lavoro. Dopo l'attività di indagine della commissione disciplinare dell'Ente, a perdere il posto di lavoro sono stati dieci dipendenti. Sale così a 18 il numero dei licenziati. Secondo indiscrezioni il numero potrebbe raddoppiare. I licenziamenti di oggi riguardano sei dipendenti dell'Anagrafe, uno dell'Ufficio Finanze, uno dei Lavori Pubblici e uno dell'Archivio. Il loro licenziamento è stato deciso dalla Commissione Disciplinare, con a capo il segretario generale del Comune di Sanremo, Concetta Orlando, che dovrebbe terminare i lavori, entro il prossimo 20 febbraio. Nei giorni scorsi era stato licenziato anche il vigile era stato ripreso a timbrare il cartellino in mutande, immagine che era divenuta il simbolo di tutta l'inchiesta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Yara, i nodi dell'accusa a Bossetti

Ultima udienza del caso Gambirasio. Bossetti rischia l'ergastolo ma si proclama innocente. E restano dubbi sulle prove che lo inchiodano: dal Dna al furgone.

Come il Vaticano e Cl hanno coperto il pedofilo don Inzoli

Il prete condannato a 4 anni e 9 mesi per cinque abusi sui ragazzini. Ma per il procuratore sono stati un centinaio, fin dagli Anni 90. Mai denunciati dal movimento di don Giussani. La storia.

prev
next