Banche, ancora si lavora a indennizzi

Spunta anche ipotesi favorire fusioni con prepensionamenti

09 Febbraio 2016

(© Ansa)

(ANSA) - ROMA, 9 FEB - La riforma delle Bcc e la garanzia dello stato sulle sofferenze, che traduce l'accordo con la Ue, saranno domani nel decreto all'esame del Consiglio dei ministri. Il governo è intenzionato anche ad approvare le misure sugli indennizzi ai risparmiatori delle 4 banche, ma, spiegano fonti di governo, le norme sono ancora oggetto di valutazione. Nel decreto, che al momento dovrebbe essere unico, spunta anche l'ipotesi di favorire le fusioni, attraverso un meccanismo per gestire gli eventuali esuberi con prepensionamenti ad hoc.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Van der Bellen, presidente di un'Austria spaccata

Austria, vince il candidato dei Verdi. Con lui donne, laureati, abitanti delle città. Con Hofer uomini, operai e montanari. La sfida ora sarà mettere tutti d'accordo.

Calcioscommesse, 36 anni di scandali italiani in grafici

Ombra camorra sulla B, indagato Izzo. Il Totonero nel 1980, l'inchiesta dell'86, Scommessopoli 2011 e Dirty soccer 2015: i match venduti nel nostro campionato.

prev
next