Bimba morta a Cosenza, fermata la madre

Biologa di 37 anni accusata di omicidio volontario aggravato

21 Febbraio 2016

(© Ansa)

(ANSA) - COSENZA, 21 FEB - E' stato notificato dai Carabinieri del Comando provinciale di Cosenza un decreto di fermo nei confronti di Giovanna Leonetti, la biologa di 37 anni che a Cosenza avrebbe ucciso la figlia di 7 mesi soffocandola con un cuscino per poi tentare di togliersi la vita ingerendo dei barbiturici. La donna è accusata di omicidio volontario aggravato e attualmente si trova piantonata in ospedale, dove è stata portata dopo che il marito al rientro a casa ha trovato la piccola in fin di vita e ha allertato il 188.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Yara, i nodi dell'accusa a Bossetti

Ultima udienza del caso Gambirasio. Bossetti rischia l'ergastolo ma si proclama innocente. E restano dubbi sulle prove che lo inchiodano: dal Dna al furgone.

prev
next