Claudia Cardinale tra cinema e tv

Dal 6/2 in sala con Ultima fermata, a marzo sul set per Mediaset

04 Febbraio 2016

(ANSA) - ROMA, 4 FEB - "E' incredibile. Ho 77 anni, 154 film e continuano a propormi storie". Ride, con la sua voce inconfondibile, Claudia Cardinale, dal 6/2 al cinema con Ultima fermata, film di Giambattista Assanti ispirato alla storia della tratta ora chiusa della ferrovia Avellino-Rocchetta S. Antonio. "Oggi amo mettermi alla prova - spiega - con i nuovi talenti e anche con la tv: sarò una parrucchiera nella fiction Il bello delle donne", sul set per Mediaset. Musa per tutti i grandi da Visconti a Comencini, ma anche ambasciatrice Unesco, mette in guardia sui drammi del femminicidio e dei migranti in fuga. "Dare fuoco a una donna incinta: non lo capisco, non lo accetto - denuncia - Tra uomo e donna ci deve essere un rapporto paritario, come sono possibili tali tragedie? E quel bambino, morto sulla spiaggia? Noi italiani dimentichiamo che per secoli siamo stati emigrati nel mondo. L'Europa deve rispondere come un'unica nazione, aprire le frontiere. Le unioni civili? Ho tanti amici gay, sono assolutamente favorevole".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Terrore, la narcosi della coscienza ci può salvare

Nizza, Monaco, Rouen: ci abitueremo al male. E l'ossessiva ricerca di soluzioni risulta ripetitiva e inefficace. Successe già negli Anni 70. L'analisi di Lia Celi.

Napoli, il 'traditore' Higuain e quel coro ormai da ripudiare

Il Pipita va alla Juve. Napoli cancella il ritornello trash da stadio. Che il bomber cantava sotto la curva. Tornerà Ohi vita ohi vita mia? Storia di una disillusione.

prev
next