Cuperlo, non aggiustare ma rigenerare Pd

Partito va ricostruito dalle radici, Renzi faccia il segretario

10 Marzo 2016

(© Ansa)

(ANSA) - ROMA, 10 MAR -"Qui non si tratta di fare qualche aggiustamento, siamo davanti a un problema molto più serio, che è il bisogno di rigenerare il Pd. Non si può rimuovere quella che è una frattura che segna il perimetro del centrosinistra e non va liquidata come fosse polvere sotto il tappeto". E' questo il senso il documento-appello presentato da oggi, in conferenza stampa, dal leader di Sinistradem Gianni Cuperlo. "Il Pd va ricostruito e bisogna farlo dalle radici. Non può essere né un ascensore sociale per le carriere di alcuni né un esercito svuotato di soldati e messo al servizio del potere", sottolinea l'esponente della minoranza Pd. "Lo dico a Renzi: svolga il suo compito di segretario. La segreteria del Pd non è convocata da mesi, si era iniziato bene convocandola all'alba, la si convochi anche più tardi ma la si convochi", aggiunge Cuperlo rivolgendosi anche alla sinistra fuori dal partito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Matteo Renzi e Pier Carlo Padoan.
Banche, industria e consumi: l'Italia saluta …

Il Paese rischia di chiudere male il 2016. Pil a +0,8%. Domanda interna bloccata. Ordini e importazioni in calo. E così si complica il lavoro di Padoan in Europa.

Terrore, la narcosi della coscienza ci può salvare

Nizza, Monaco, Rouen: ci abitueremo al male. E l'ossessiva ricerca di soluzioni risulta ripetitiva e inefficace. Successe già negli Anni 70. L'analisi di Lia Celi.

Brexit, il Labour tra caso Corbyn e spaccatura

Mentre May vede i leader Ue, Corbyn è alle prese con tensioni interne al partito. L'ala centrista vuole farlo fuori. Con nuove regole. E cresce il rischio scissione.

prev
next