Franceschini, fondo unico cinema 400mln

Regole più stringenti per trasmissione film italiani in tv

28 Gennaio 2016

(ANSA) - ROMA, 28 GEN - "Viene creato un unico fondo alimentato al 12 per cento dal gettito Ires e Iva di chi utilizza i contenuti, tv, provider telefonici e distributori cinematografici, non andando sotto l'importo annuo di 400 milioni". Così il ministro della Cultura Dario Franceschini illustra il ddl sul cinema approvato in consiglio dei ministri che "aumenta consistentemente le risorse e innova le regole". Il ddl sul cinema contiene anche "una delega per il codice dello spettacolo, e una seconda delega di grande importanza" che prevede di regolamentare in modo stringente l'obbligo trasmissione del cinema italiano" in tv "e sanzioni per chi non lo fa", ha detto ancora Franceschini spiegando che delle norme "già ci sono ma non vengono rispettate, per questo si vede poco cinema italiano in prima serata. Prevediamo che vadano scritte norme strinegti e sanzioni concrete per gli obblighi di trasmissione del sistema radiotelevisivo''.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Amatrice città fantasma, non è rimasto nulla

Nuove scosse e cedimenti. Vie d'accesso chiuse. Amatrice è sempre più isolata. Il sindaco: «Bisogna radere tutto al suolo». E i morti continuano a salire. Foto.

prev
next