Furbetti del cartellino, 12 indagati

Timbravano e uscivano, uno dormiva durante l'orario di servizio

23 Settembre 2016

(© Ansa)

(ANSA) - SALERNO, 23 SET - Dodici dipendenti del Comune di Castel San Giorgio (Salerno) sono indagati per truffa e uso di documento falso, con le aggravanti di aver commesso il fatto a danno di un ente pubblico. Dalle indagini dei Carabinieri, coordinate dalla Procura di Nocera Inferiore, è emerso che i dipendenti comunali, dopo aver timbrato il badge marcatempo, erano soliti allontanarsi dal posto di lavoro. Il loro comportamento è stato ripreso da telecamere installate nei pressi del Comune. Mediante pedinamenti e controlli incrociati sui fogli di presenza, i carabinieri hanno accertato che i dodici impiegati del Comune di Castel San Giorgio si allontanavano dal posto di lavoro durante le ore di servizio per recarsi in alcuni negozi, per andare al bar, per fare la spesa o per svolgere commissioni personali. Uno di loro dormiva tranquillamente su una sedia all'interno di un deposito nell'orario di lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next