Furti in mensa ospedale Pavia,13 arresti

Ex dipendente licenziato perché non voleva partecipare a ruberie

16 Febbraio 2016

(© Ansa)

(ANSA) PAVIA, 16 NOV - La polizia di Pavia sta eseguendo 13 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti dipendenti del Policlinico San Matteo, accusati di avere sottratto carne, frutta e altri alimenti dalla mensa dell'ospedale. Sono 222 gli episodi accertati e 48 le persone indagate, per 13 delle quali sono stati disposti gli arresti domiciliari. L'indagine della Procura di Pavia, realizzata in stretto coordinamento con la Questura, è partita nell'estate del 2013 in seguito alla denuncia di un ex dipendente di una cooperativa che svolgeva le pulizie all'interno della mensa del San Matteo. L'uomo, secondo quanto ha riferito agli inquirenti, era stato licenziato perché non aveva accettato di partecipare, insieme ad altri, ai furti di alimenti nella mensa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Vanella-Grassi, il clan dietro il totonero di Napoli

Agenzie comprate. Scommesse illegali su partite impossibili. E guadagni sicuri. Così i Vanella-Grassi, banda di rione, sono diventati impero. Tra droga e omicidi.

prev
next