Lega, in discussione presenza Usa da noi

Amico di tutti, basta che gli altri rispettino nostro lavoro

24 Febbraio 2016

(© Ansa)

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - "Rimettiamo in discussione questa onnipresenza degli Stati Uniti in Italia, da tutti i punti di vista. Io sono amico di tutti basta che gli altri rispettino il nostro lavoro". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, parla del caso Wikileaks a margine della visita al campo rom di via Salviati, a Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Rai, perché i maxi stipendi non sono l'unico problema

Paghe d'oro? Odiose. Ma Viale Mazzini ha anche altri sprechi. Come i 14 canali. Contro i 6 della Bbc. O la lottizzazione. Il prof Doglio: «Mammut senza identità».

prev
next