Mattarella, su Moro ancora zone d'ombre

Trauma che incise profondamente sulla vicenda nazionale

24 Febbraio 2016

(© Ansa)

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - "Moro venne barbaramente ucciso, così come gli uomini della sua scorta, da terroristi assassini. Una delle ferite più dolorose e laceranti della storia repubblicana, sulla quale e' ancora necessario diradare zone d'ombra. Quel trauma incise profondamente sulla vicenda nazionale, cambiandone il corso stesso". Lo scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio all'iniziativa "Il contributo di Aldo Moro all'integrazione europea".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Marta Marzotto, storia di una Cenerentola pop

Ironica. Scoppiettante. Mai gattamorta. Marta Marzotto se n'è andata a 85 anni. Era un’anticonformista che amava alla luce del sole. Gli aneddoti della sua vita.

prev
next