Metro dei mondiali a Doha targata Salini

Sistema metro e tram trasporterà 600mila al giorno nel 2021

20 Marzo 2016

(© Ansa)

(ANSA) - DOHA, 20 MAR - I milioni di turisti attesi per i Mondiali di calcio 2022 in Qatar viaggeranno su una metro che parla anche italiano. Con la maxi talpa da 600 tonnellate che stanotte mangerà l'ultimo tratto di roccia al Golf Through a Nord-Est di Doha si concludono gli scavi per i tunnel sotterranei della metropolitana Red Line North realizzato al consorzio ISG guidato da Salini Impregilo. Il tratto in carico al general contractor italiano - commessa da 1,8 miliardi di euro - prevedeva lo scavo di due tunnel paralleli, uno per ciascuna direzione, lunghi 11,6 chilometri con un diametro interno di circa 6,17 metri. Ora si passa alla fase successiva, il completamento delle 7 stazioni sotterranee che si snodano sotto La Corniche di Doha, un lungomare artificiale tutto palme. La metro dell'emirato con 4 linee, più la linea tram Lusail, nel 2021 trasporterà 600 mila persone al giorno. Ad oggi è stato completato l'85% dei tunnel delle linee e 37 stazioni sono in costruzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next