papà Meriem, non ha telefonato in Italia

'Nessun contatto da quando sparita, non ho altri parenti qui'

22 Febbraio 2016

(© Ansa)

(ANSA) - PADOVA, 22 FEB - Il papà di Meriem, la 19enne marocchina che partita dall'Italia risulterebbe arruolata nell' Isis in Siria, sostiene che la figlia "non ha mai telefonato recentemente, come è stato scritto dai media", per dire che vorrebbe tornare a casa. "Non c'è stato alcun contatto con lei da quando è sparita, nel luglio scorso - dice Redouane Rehaily all'ANSA - e non può aver chiamato un mio parente, perchè non ho nessun parente in Italia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Libia, il risiko di Bengasi e della Cirenaica

Il no (dubbio) del parlamento di Tobruk al governo di unità complica gli scenari. Serraj perde consensi, Haftar guadagna terreno nell'Est. C'è il rischio scissione.

prev
next