Parigi: uomo ucciso è marocchino 20 anni

'Vendetta Siria, fedeltà Isis', in testo rivendicazione

07 Gennaio 2016

(© Ansa)

(ANSA) - PARIGI, 7 GEN - L'uomo ucciso oggi a Parigi davanti a un commissariato è stato identificato. Si tratta di un marocchino di 20 anni, secondo quanto trapela da fonti vicine agli inquirenti citate dalla tv BFM. Si apprende che l'uomo era un pregiudicato, noto alla polizia per essere stato arrestato dopo un furto commesso nel 2013. Il testo di rivendicazione che gli è stato trovato addosso, parla di "atto per vendicare i morti in Siria", e giura fedeltà all'autoproclamato califfo dell'Isis, Al-Baghdadi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAG: parigi

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
L'attentatore è stato ripreso dalle telecamere davanti al Mc Donald's e sul tetto di un parcheggio.
Attacco a Monaco, cosa sappiamo

L'attentatore è un 18enne tedesco-iraniano. Si chiamava Ali Sonboly. Era da solo. Movente? Ipotesi bullismo. Si scava nel suo passato. Dieci morti, 16 feriti. Foto.

Tiro al bersaglio su Parisi

L'attacco di Bisignani. Le trame di Verdini e Toti. I malumori dentro Forza Italia. L'ex Chili è nel mirino. E i suoi nemici si fregano le mani. Scaglia in primis.

prev
next