Pennarello esplode, 69enne perde 2 dita

La vittima, 'è arrivato a casa per posta', indagano i Cc

03 Marzo 2016

(© Ansa)

(ANSA) - BRESCIA, 3 MAR - Ha estratto dalla tasca un pennarello che, appena tolto il tappo, è esploso. La vittima, un 69enne, ha perso due dita di una mano. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Brescia in quanto il pennarello conteneva polvere pirica. L'uomo si trovava nella biblioteca comunale di Rezzato (Brescia) quando ha aperto il pennarello che subito è esploso. Secondo il racconto fornito dalla vittima, al vaglio dei militari, avrebbe trovato il pennarello all'interno di una busta recapitata al suo coinquilino, un altro pensionato. L'uomo è stato operato all'ospedale civile di Brescia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Isis, l'evoluzione della propaganda anti-Turchia

Nel 2016 sono già tre gli attentati attribuiti da Ankara al Califfato. Che però nega. Pur definendo Erdogan un «apostata». E paragonando Istanbul al Vaticano.

prev
next