Polonia in piazza a chiedere democrazia

Migliaia manifestano contro il governo a Varsavia

27 Febbraio 2016

(© Ansa)

(ANSA) - VARSAVIA, 27 FEB - Migliaia di polacchi si sono radunati a Varsavia al grido "Difenderemo la democrazia!" e "Lech Walesa!" per protestare contro il governo conservatore che secondo i manifestanti sta minando libertà e norme costituzionali. La marcia di oggi costituisce un test per il Comitato per la Difesa della Democrazia, che ha organizzato la protesta. Il Comitato è nato in novembre come reazione alla vittoria delle elezioni del partito nazionalista di destra, Diritto e Giustizia (PiS), che ha iniziato un pesante rinnovamento del sistema politico ed economico del paese. Migliaia di manifestanti si sono radunati al freddo, sventolando bandiere e striscioni per ascoltare comizi contro il governo. Molti mostravano manifesti a sostegno di Walesa, ex leader di Solidarnosc ed ex-presidente, recentemente accusato di essere stato un informatore dei servizi segreti comunisti in epoca sovietica. I suoi sostenitori accusano il governo di voler distruggere la reputazione di Walesa per motivi politici e per vendetta personale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Duello Clinton-Trump, le cose da sapere

Sempre più vicini nei sondaggi. Hillary deve ritrovare la fiducia degli elettori. Donald corteggia i moderati. I temi della sfida in tivù da 100 milioni di spettatori.

Csm, la riforma non elimina il potere delle correnti

Approvato il nuovo regolamento. Per il vicepresidente Legnini palazzo dei Marescialli diventa una «casa di vetro». Ma Galoppi (MI): «Si poteva fare di più»

prev
next