Proiettile in busta a ex vertci Etruria

Accertamenti procura Arezzo

16 Gennaio 2016

(© Ansa)

(ANSA) - AREZZO, 16 GEN - Un proiettile in una busta indirizzata agli ex vertici di Banca Etruria, i due ex presidenti Giusepe Fornasari e Lorenzo Rosi ed il vicepresidente Pierluigi Boschi, è stata recuperata e su contenuto e origine della missiva indaga ora la procura di Arezzo. Il ritrovamento risalirebbe ad alcune settimane fa ma del fatto si è appreso solo adesso. Il proiettile era contenuto in una busta gialla imbottita ed era indirizzata alla sede centrale della banca. Il 7 gennaio scorso un ordigno rudimentale era stato trovato davanti alla filiale di Perugia di Banca Etruria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
Export, terremoto, costo del denaro: che nubi su Renzi

Cala la fiducia di famiglie e imprese. Aumenta il debito. Preoccupa la deflazione. L’economia italiana è piena di incognite. Il colpo di grazia? Se la Fed alza i tassi...

prev
next