Tennis: caldo ferma Nadal a Miami

Malore per lo spagnolo: temevo di svenire

27 Marzo 2016

(© Ansa)

(ANSA) - MIAMI, 27 MAR - Battuto non dal bosniaco Damir Dzumhur, numero 94 al mondo, ma dall'afoso caldo di Miami. Rafa Nadal lascia il torneo americano per abbandono, quando perso il primo set 2-6 aveva recuperato il secondo e conduceva il terzo 3-0. Ma per tre volte lo spagnolo e' stato costretto a fermarsi dal clima subtropicale (33 gradi ma con un'umidita' elevatissima), si e' consultato con il suo allenatore, si e' controllato la pressione pericolosamente bassa, e alla fine ha gettato la spugna. "A un certo punto ho avuto paura: temevo di essere troppo debole e svenire". Non si e' invece fermata nonostante il clima Serena Williams, che ha battuto Zarina Diyas 7-5, 6-3 ed e' approdata al quarto turno: ''Sono stata abituata da bambina a vivere in strada, e sono abituata a queste condizioni: anzi, amo questo caldo umido". D'altra parte Nadal non e' stato l'unico: il numero 30 del tabellone, Thomaz Bellucci, si e' ritirato dopo due set per disidratazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TAG: tennis

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next