Terrorismo: arriva banca dati Dna

Previsto domani varo definitivo in Consiglio dei ministri

24 Marzo 2016

(© Ansa)

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - Esame per l'approvazione definitiva, domani, da parte del Consiglio dei ministri del provvedimento per l'istituzione della banca dati del Dna, strumento per la lotta al crimine che potrà avere importanti applicazioni nell'attività di contrasto al terrorismo. Il testo è già stato oggetto di un ok preliminare da parte del Cdm il 3 luglio scorso e consentirà anche un rafforzamento della cooperazione tra Stati nella lotta al terrorismo, all'immigrazione clandestina e alla criminalità internazionale. Per implementare la banca dati, si potrà prelevare il Dna di autori o presunti autori di reati non colposi, condannati in via definitiva, arrestati in flagranza di reato o sottoposti a fermo, in custodia cautelare o ai domiciliari; 40 anni il termine massimo per cancellare il profilo del Dna e 20 quello per distruggere il relativo campione biologico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next