Una messa al Cairo per Giulio Regeni

Organizzata dal ministero del turismo nella chiesa di S.Giuseppe

05 Marzo 2016

(© Ansa)

(ANSA) - IL CAIRO, 5 MAR - Il ministro del turismo egiziano, Hisham Zaazou, ha partecipato a una messa organizzata dal suo dicastero al Cairo in memoria di Giulio Regeni, il giovane ricercatore torturato a morte in Egitto. Lo riferiscono vari media egiziani. La cerimonia funebre è stata organizzata dal dicastero e dall' "Alleanza per il sostegno del turismo" nella chiesa "greco-cattolica" di San Giuseppe in occasione del 40/o giorno della scomparsa di Regeni (rapito il 25 gennaio e trovato morto poi il 3 febbraio). Parlando in chiesa, il ministro ha espresso "sentite condoglianze al popolo e al governo" italiani. "Confermo che l'Egitto e l'Italia supereranno questa crisi", ha sostenuto il ministro. In dichiarazioni rese a margine della cerimonia, Zazou ha riferito che responsabili della sicurezza "hanno confermato che la polizia non è coinvolta nell'omicidio di Regeni in quanto non avrebbe alcun interesse a fare una cosa simile" e chi l' "ha ucciso, chiunque esso sia, sarà giudicato in Egitto".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento

Per scrivere un commento è necessario registrarsi oppure accedere con Twitter o Facebook: Loggati - Registrati

Dalla nostra HomePage
prev
next