A Firenze la mostra su Taiwan del fotografo John Thomson – La notizia

Redazione
13/02/2015

Firenze (askanews) – Un pioniere della fotografia e, attraverso essa, dello studio delle società più lontane dall'Occidente: non si può...

Firenze (askanews) – Un pioniere della fotografia e, attraverso essa, dello studio delle società più lontane dall'Occidente: non si può descrivere in modo diverso John Thomson, lo scozzese che 150 anni fa immortalò l'isola di Formosa, ancora selvaggia, prima della sua trasformazione nell'odierna Taiwan. Il Museo di Antropologia ed Entologia di Firenze svela al pubblico italiano, per la prima volta, questo straordinario patrimonio.A curare la mostra Pei-ni Beatrice Hsieh, direttrice del museo di Belle Arti di Taiwan.’John Thomson non solo pone l'accento sugli aspetti esotici – ha spiegato – ma prova anche a ritrarre l'aspetto umano di tutti i popoli e i Paesi che ha incontrato’.Grazie a uno studio apposito della Epson, è stato possibile allargare la riproduzione delle immagini, che finora non potevano andare oltre qualche centimetro di grandezza. La mostra, dal titolo, Primi Sguardi verso Oriente è aperta fino al 24 maggio 2015.