A Medellin 200 persone sepolte sotto una frana

Redazione
06/12/2010

  Circa 200 persone potrebbero essere rimaste sepolte da una frana che ha travolto una dozzina di edifici in un...

A Medellin 200 persone sepolte sotto una frana

 

Circa 200 persone potrebbero essere rimaste sepolte da una frana che ha travolto una dozzina di edifici in un quartiere di Medellin. Lo ha reso noto un responsabile della Croce Rossa sul posto. «Secondo le stime iniziali», ha detto al telefono il vicedirettore delle operazioni di soccorso della Croce Rossa, Cesar Uruena, «150-200 persone sono state sepolte e sono disperse».
I soccorsi stanno tentando di rimuovere le macerie in cerca di qualche corpo ancora in vita. Lo smottamento del terreno è avvenuto intorno alle 14 ora locale (le 20 in Italia) del 5 dicembre in un quartiere a nord di Medellin, la seconda città più importante della Colombia. La frana ha interessato una dozzina di immobili di tre piani, ha precisato il responsabile aggiungendo che i soccorsi, composti da 15-20 persone, si sono presentati in ciascun edificio nel momento del dramma.
Da diverse settimane le autorità avevano segnalato il pericolo di smottamenti del terreno in seguito alle copiose piogge che hanno provocato anche inondazioni. Secondo l’ultimo bilancio del ministero dell’Interno, in Colombia almeno 174 persone sono rimaste uccise dalle intemperie da inizio anno, di cui 70 solo in un mese.