Accoltellata al ventre dal padre perché incinta

Redazione
24/01/2011

Una giovane indiana di 16 anni é stata uccisa con una coltellata al ventre dal padre dopo che un medico...

Accoltellata al ventre dal padre perché incinta

Una giovane indiana di 16 anni é stata uccisa con una coltellata
al ventre dal padre dopo che un medico nell’Andhra Pradesh
(India centro-meridionale) aveva confermato che, pur senza aver
contratto matrimonio, era incinta.
La ragazza, Ramavath Sharada, ha accusato dolori addominali due
giorni fa nel suo villaggio di Guvvalagutta e il padre Naik, un
agricoltore, l’ha accompagnata per una visita in un ospedale
della zona dove i medici hanno confermato il suo stato di
gravidanza di cinque mesi.
Il genitore ha chiesto ai sanitari di praticare un aborto, ha
raccontato il Times of India, ma questi si sono
rifiutati. Sulla via del ritorno è nata una violenza discussione
e il padre prima ha picchiato la figlia per aver disonorato la
famiglia e poi le ha assestato una coltellata al ventre che ne ha
causato la morte. La ragazza è stata sepolta in un bosco insieme
al feto, ma l’omicidio è stato scoperto quando i parenti
hanno denunciato la scomparsa di Sharada alla polizia, che ora
ricerca il padre, latitante.