Addio all’attore Daniele Formica

Redazione
02/02/2011

Il 1 febbraio l’attore e regista Daniele Formica è deceduto per un tumore al pancreas. Piemontese, 61 anni, il comico...

Addio all’attore Daniele Formica

Il 1 febbraio l’attore e regista Daniele Formica è deceduto per un tumore al pancreas. Piemontese, 61 anni, il comico era ricoverato in un centro specializzato in Veneto. Formica ha avuto il momento di maggiore successo negli anni ’80 e ’90, grazie all’apparizione in numerose trasmissioni della Rai. Successivamente si era dedicato quasi esclusivamente al teatro, anche come autore di testi e spettacoli.
UNA VITA IN  SCENA. Figlio di un violinista irlandese e di una madre cameriera italiana, Formica vantava nascita e studi in Irlanda, al Trinity College di Dublino.
Negli ’70, la passione per la recitazione lo spinge a debuttare con Rabelais di Jean Louis Barrault. Nel 1973, Formica entra nella compagnia del teatro stabile dell’Aquila. Poi l’interpretazione più felice, nei panni del drammaturgo e scrittore in Trio per Samuel Becket, al Festival di Spoleto del 1977, con cui Formica aveva una straordinaria somiglianza.
Dopo l’esperienza teatrale, le parti in vari film, come Cerca di capirmi di Mariano Laurenti, e serie per la tivù italiana: da Lungo il fiume e sull’acqua, a L’assassinio dei fratelli Rosselli a Giandomenico Fracchia.
ATTORE PER DE SICA E MONICELLI. Nel 1986 è  diretto da Manuel De Sica ne La domenica; poi Il giuoco delle parti e Amleto in trattoria, di nuovo in teatro, dove Formica stesso comincia a curare  la regia teatrale. La sua verve comica esplode in Terapia di mucchio, successo che lo spinge a scrivere, dirigere e interpretare lavori come Madri & figli,  e A luce rossa.
Dopo la serie televisiva A tutto gag, Mario Monicelli lo sceglie per recitare al fianco di Vittorio Gassman e Monica Vitti in Camera d’albergo. Sposato con Ombretta Bertuzzi dal 1990, negli anni ha continuato ad alternare teatro, cinema e tv. Recentemente era comparso anche nel programma Paperissima, condotto da Lorella Cuccarini e Marco Columbro, nel telefilm Linda e il brigadiere e nel film tv Ladri si nasce.