La seconda serata di Adrian è stata un flop

23 Gennaio 2019 11.47
Like me!

È un vero e proprio flop la seconda puntata di Adrian, il cartoon ideato e diretto da Adriano Celentano e disegnato da Milo Manara. La nuova puntata di quello che era stato presentato come evento dell’anno ha registrato 3.965.000 telespettatori con una share del 15% per Aspettando Adrian, mentre Adrian ha interessato appena 2.887.000 telespettatori per il 13.26% di share. A vincere la serata di martedì 22 gennaio è stata la fiction Liberi di scegliere con Alessandro Preziosi, che ha ottenuto 4.179.000 spettatori e una share al 17.7%.

ASCOLTI DIMEZZATI RISPETTO ALLA PRIMA SERATA

Nella prima puntata lo show di Adriano Celentano aveva sfiorato i 6 milioni con il 21.9% di share. La seconda ha fatto poco più del 13% E considerando che una buona percentuale di spettatori si è aggiunta alla visione dopo che la serie è diventata una sorta di fenomeno trash su internet, ben pochi hanno continuato la visione per piacere.

CHE NE SARÀ DELLE PROSSIME PUNTATE?

All'appello mancano ancora sette puntate, ma la rotta sembra già difficile da invertire, tra critiche e ascolti modesti per una operazione che si conferma a tratti incomprensibile e, come se non bastasse, non immune agli scivoloni sessisti. La scena sotto accusa è quella di un tentato stupro. Il protagonista salva due donne da una violenza sessuale, ma non senza far loro la morale: «Se aveste bevuto qualche bicchierino in meno forse avreste evitato l’increscioso approccio con quei tipi loschi». Una frase che non è passata inosservata a molti spettatori sui social e che fa passare un messaggio intriso di sessismo: sostenendo tra le righe che la colpa di uno stupro è delle vittime che non avrebbero dovuto alzare il gomito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *