Redazione

Una esponente dell'AfD candida Salvini al Nobel per la Pace

Una esponente dell’AfD candida Salvini al Nobel per la Pace

Beatrix von Storch, vice capogruppo del partito tedesco di estrema destra al Bundestag, chiede di premiare l’impegno per «fermare l’immigrazione clandestina» e «l’industria del traffico dei migranti».

20 Giugno 2019 18.41

Like me!

Matteo Salvini candidato al Nobel per la Pace. A lanciare l’idea è stata il 20 giugno la vice-capogruppo al Bundestag del partito tedesco di estrema destra Alternative für Deutschland (AfD) al Bundestag, Beatrix von Storch. «Propongo Matteo Salvini per il Premio Nobel per la Pace, perché ha sperimentato una politica efficace di stabilità per l’Europa e per il salvataggio di migliaia di vite, un esempio che gli altri dovrebbero seguire», ha detto convinta l’esponente di AfD in un’intervista a Punto Europa di Tg Parlamento che sarà trasmessa il prossimo 22 giugno su RaiDue.

CONTRO «L’INDUSTRIA DEI PROFUGHI»

Von Storch sostiene anche che «Salvini, con la chiusura delle frontiere italiane, ha fermato con successo l’immigrazione clandestina verso l’Europa e l’industria del traffico di migranti, mostrando quali politiche oneste e decisive si possono fare. L’industria dei profughi con le sue navi non deve continuare a fare affari sporchi con la speranza di arrivare in Europa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *