Aggressione con machete fuori da una discoteca, due arresti

Redazione
20/11/2023

Vittime dell'aggressione tre ventenni all'uscita della discoteca "Glass Cube" di Sesto San Giovanni (Milano) il 9 luglio scorso, intorno alle 5 dopo una serata trascorsa nel locale.

Aggressione con machete fuori da una discoteca, due arresti

Aggredirono tre giovani usando anche un machete fuori da una discoteca di Sesto San Giovanni (Milano). Per questa ragione, la Polizia di Stato, coordinata dalla Procura di Monza, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un ecuadoriano e un italiano di origini sudamericana, entrambi di 20 anni e con precedenti, per tentato omicidio, rapina aggravata e lesioni. Vittime dell’aggressione tre ventenni all’uscita della discoteca “Glass Cube” di Sesto San Giovanni (Milano) il 9 luglio scorso, intorno alle 5 dopo una serata trascorsa nel locale. Le indagini svolte dagli agenti della Squadra Investigativa del commissariato di Sesto San Giovanni hanno accertato che che l’aggressione era cominciata nell’ambito di discussioni tra coetanei, tutti di origine sudamericana, e, alla fine, un ragazzo di 20 anni aveva avuto lesioni al torace e alle spalle con una prognosi di 90 giorni.

I due si trovano ora nel carcere di San Vittore

Un altro giovane, amico della vittima intervenuto in suo aiuto, colpito con calci e pugni al volto, aveva riportato contusioni e lesioni guaribili in 14 giorni ed era stato rapinato del telefono cellulare. Un terzo amico aveva subito un tentativo di aggressione con il machete riuscendo a schivarne i colpi. I due si trovano ora nel carcere di San Vittore e il questore di Milano aveva adottato subito dopo il provvedimento di chiusura del locale per dieci giorni.