Morta la filosofa ungherese Agnes Heller

Allieva di Goerg Lukacs, marxista critica, sopravvissuta ad Auschwitz, al regime comunista, è stata estromessa dall'università da Viktor Orban. Se ne è andata a 90 anni, durante una nuotata nel lago Balaton.

20 Luglio 2019 10.52
Like me!

La filosofa ungherese Agnes Heller è morta a 90 anni durante una nuotata nel lago Balaton. Nata a Budapest il 12 maggio del 1929, l’intellettuale era sopravvissuta ad Auschwitz e alla persecuzioni del regime comunista. Allieva del filosofo marxista Goerg Lukacs, era diventata una dei principali esponenti della “scuola di Budapest”, corrente critica del socialismo.

IL CONFLITTO CON ORBAN E LA CACCIATA DALL’UNIVERSITÀ

Negli ultimi anni era entrata in aperto conflitto con il premier sovranista Viktor Orban che l’aveva estromessa dall’università. Secondo quanto hanno raccontato testimoni al sito 444.hu, Heller si è tuffata nel lago per fare una nuotata. Non vedendola tornare dopo qualche ora gli amici hanno dato l’allerta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *