Alessandro Cecchi Paone e il matrimonio con Simone Antolini: «La mia ex moglie testimone»

Gerarda Lomonaco
23/06/2023

La coppia ha le idee chiare sul proprio futuro. Dopo l'unione civile in Italia, dritti all'estero per le nozze che potrebbero essere celebrate in America o in Spagna.

Alessandro Cecchi Paone e il matrimonio con Simone Antolini: «La mia ex moglie testimone»

Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini si sposeranno dopo l’estate. Ancora da decidere la location, che potrebbe essere in America oppure in Spagna. Intanto è certo che uno dei testimoni sarà l’ex moglie di Paone.

Alessandro Cecchi Paone e il matrimonio con Simone Antolini

Dopo l’esperienza da naufraghi in Honduras, la coppia ha pensato di suggellare il proprio amore con il matrimonio. A renderlo noto sono stati loro stessi, a maggio, durante una puntata di Pomeriggio 5. A distanza di qualche mese lo hanno ribadito durante un’intervista al settimanale Mio. La coppia, che ha festeggiato il primo anniversario proprio all’Isola dei Famosi, si è detta pronta a lasciare l’Italia per celebrare le nozze e diventare una famiglia. Il primo passo sarà l’unione civile e successivamente il matrimonio all’estero che gli consente anche l’adozione.

Alessandro Cecchi Paone e Simone Antolini si sposeranno dopo l'estate all'estero. La coppia insieme da un anno è pronta a creare una famiglia.
Alessandro Cecchi Paone (Getty Images).

Sempre al settimanale Mio, i due hanno raccontato di non aver ancora deciso il luogo esatto: «Aspettiamo l’estate. Per l’unione civile lui ha i parenti nelle Marche e il mio punto di riferimento invece è a Positano. Per la location del matrimonio egualitario invece i nostri amici ci hanno chiesto di farlo in America, a Miami o a New York». Idee chiare invece su chi potrebbe essere la testimone di Cecchi Paone, ovvero l’ex moglie Cristina Navarro della quale ha detto: «È la persona a cui tengo di più e ci vorrebbe in Spagna. E se ci sposeremo lì ovviamente lei sarà la nostra testimone di nozze». I due sono stati sposati fino al 2003.

La coppia parla anche di figli e di adozione

Simone Antolini ha una figlia, Melissa, che la coppia vorrebbe adottare. «Melissa mi chiama già zio. Mi piacerebbe adottare la piccola e darle stabilità. Perché ciò accada serve sposarsi e qui in Italia non è possibile. Tutto perché non siamo un uomo e una donna», ha affermato il conduttore. «Qua in Italia non basta l’unione civile per poter adottare la bambina. Lei vede comunque sua mamma, circa tre volte al mese. Stiamo tutti bene e siamo sereni. Anche grazie a Simone ho scoperto che posso dare amore a una piccolina», ha concluso.