Andreea Rabciuc, il fidanzato Simone Gresti indagato per omicidio volontario

Redazione
22/01/2024

L'ipotesi di reato è arrivata dopo il ritrovamento di un corpo in un casolare a un chilometro dalla zona in cui la 27enne scomparve nel 2022, e che riporta indumenti compatibili con quelli indossati dalla vittima. Si attendono i risultati dell'autopsia.

Andreea Rabciuc, il fidanzato Simone Gresti indagato per omicidio volontario

Simone Gresti, ex fidanzato di Andreea Rabciuc, la ragazza di 27 anni scomparsa nel marzo del 2022 nella campagna di Jesi, è indagato per omicidio volontario. L’ipotesi di reato si aggiunta a quelle già formulate dalla procura di Ancona dopo il ritrovamento di alcuni resti umani in un casolare a Castelplanio, che secondo gli inquirenti appartengono a Rabciuc. Gresti è indagato anche per sequestro di persona e spaccio di stupefacenti.

Gli indumenti rinvenuti fanno pensare ad Andreea Rabciuc

Secondo quanto scrive RaiNews, nelle prossime ore sarà svolta l’autopsia sul corpo ritrovato, e per confermare se si tratti della ragazza saranno necessari una decina di giorni. I resti di abbigliamento rinvenuti consolidano l’ipotesi degli inquirenti che si tratti di Andreea Rabciuc: un giubbotto e le scarpe, compatibili con quelli indossati dalla vittima. Il corpo è stato ritrovato da uno dei proprietari del casolare, che si trova vicino alla zona in cui Simone Gresti, la ragazza e una coppia di amici passarono l’ultima serata insieme prima di scomparire. La 27enne era scomparsa nella zona di Montecarotto, a un chilometro dal casolare.