Apple e Samsung, doppia condanna

Redazione
24/08/2012

Nessuno assolto: il tribunale distrettuale di Seul, in Corea del Sud, ha condannato Apple e Samsung per aver violato i...

Nessuno assolto: il tribunale distrettuale di Seul, in Corea del Sud, ha condannato Apple e Samsung per aver violato i rispettivi brevetti, vietando la vendita di alcuni prodotti delle due società nel Paese.
VIOLAZIONE RECIPROCA DEI BREVETTI. La corte coreana ha stabilito che l’azienda di Cupertino ha violato due brevetti di Samsung in materia di telecomunicazioni e ha ordinato di bloccare le vendite di iPhone 3GS, iPhone 4, iPad 1 e iPad 2. D’altra parte, il tribunale ha ritenuto che Samsung ha violato uno dei brevetti di Apple relativi al touch screen e ha ordinato di ritirare dagli scaffali i Galaxy S2 e altri prodotti della società in Corea del Sud.
ESCLUSI DALLA DECISIONE IPHONE4S E GALAXY S3. Restano esclusi dalla decisione e possono quindi continuare a essere venduti  gli ultimi prodotti delle due compagnie, come iPhone 4S e Galaxy S3. Le due società dovranno quindi pagarsi a vicenda un risarcimento: Samsung è stata condannata a un risarcimento di 25 milioni di won (17mila euro), mentre Apple dovrà pagare al rivale 40 milioni di won (28mila euro).
ATTESA UN’ALTRA SENTENZA IN CALIFORNIA. La sentenza è arrivata proprio mentre la giuria del tribunale federale di San Jose, in California, sta  per deliberare su un’altra controversia tra le due compagnie. Le multe comminate sono a titolo di compensazione delle violazioni dei brevetti: Apple ha ne usati impropriamente due della rivale sulle tecnologie wireless, mentre Samsung ha infranto i diritti sulla funzione utilizzata per lo scorrimento dei documenti elettronici.