Il finanziere Alessandro Proto arrestato per truffa

Il 44enne milanese avrebbe sottratto 130 mila euro a una donna malata per investirli su siti di gioco online. Era già finito nei guai nel 2013.

12 Giugno 2019 10.06
Like me!

D’altronde l’aveva detto lui stesso di essere un impostore. Scivendoci persino un libro. Ora può aggiungere un nuovo capitolo. Il finanziere Alessandro Proto la mattina del 12 giugno 2019 è stato arrestato di militari della Guardia di finanza di Como per truffa.

VOLEVA PROVARCI ANCHE CON L’INFORMAZIONE

Il 44enne milanese, residente in Svizzera, con precedenti penali per truffa e violazioni finanziarie, era «già noto alla ribalta della stampa nazionale ed estera per aver millantato affari immobiliari con personaggi di fama mondiale e tentativi di scalate a imprese di primo piano (ci aveva provato anche col mondo dell’informazione, ndr), nel 2013 era stato indagato dalla pocura della Repubblica di Milano e poi arrestato per manipolazione del mercato e ostacolo alle attività degli Organi di vigilanza», hanno ricordato le Fiamme gialle.

PRESUNTO RAGGIRO A UNA DONNA MALATA

Proto questa volta è finito nei guai con l’accusa di truffa pluriaggravata ai danni di una donna con gravi problemi fisici, malata di cancro, alla quale avrebbe sottratto in più riprese 130 mila euro. Il denaro, secondo la Guardia di finanza, era stato investito da Proto su siti di gioco online. I militari hanno passato al setaccio i suoi conti in relazione a prelievi effettuati in contanti in uffici postali di Como tra i quali quello del Palazzo di Giustizia.

ACCUSATO ANCHE DI AUTORICICLAGGIO

Poi era giunta la denuncia di una truffa messa a segno da Proto che è accusato di aver sfruttato le condizioni critiche di salute della donna. La vicenda era stata resa pubblica in un’inchiesta andata in onda su una rete televisiva nazionale. Le indagini avevano accertato la fondatezza della denuncia della donna che inizialmente aveva dato al finanziere 900 euro; poi altri versamenti, fino ad arrivare a 130 mila euro. Il denaro era stato utilizzato da Proto in attività speculative sul web. Il finanziere è accusato anche di autoriciclaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI

Commenti: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *