Arresti in Danimarca, Olanda e Germania: «Preparavano attacchi terroristici»

Redazione
14/12/2023

Otto i fermati. Il Mossad: «Erano uomini di Hamas». Nel mirino, secondo i media tedeschi, obiettivi israeliani ed ebraici.

Arresti in Danimarca, Olanda e Germania: «Preparavano attacchi terroristici»

Quattro persone sono state arrestate nella mattinata del 14 dicembre, tre in Danimarca e una in Olanda. E quasi contemporaneamente, altre quattro sono state arrestate in Germania. In entrambi i casi, la polizia ha dichiarato che gli uomini stavano preparando attacchi terroristici. Notizia confermata dal Mossad, il servizio di intelligence di Israele, che nel congratularsi ha parlato di legame con Hamas.

L’operazione tra Danimarca e Olanda

La prima operazione è stata portata a termine grazie al lavoro congiunto tra la polizia danese e quella olandese. I quattro arrestati sono sospettati di preparare un attacco in Danimarca. Gli agenti hanno spiegato di non poter diffondere alcun dettaglio. Il capo operativo dell’intelligence danese, Flemming Drejer, ha dichiarato: «Non possiamo dirvi le motivazioni o quali oggetti volevano colpire. Ci sono legami con l’ambiente delle gang criminali, in particolare con Ltf (la gang Loyal to familia, ndr), con persone che vivono in Danimarca e all’estero».

Arresti in Danimarca, Olanda e Germania «Preparavano attacchi terroristici»
Il capo dell’intelligence danese (Getty Images).

Il Mossad: «Hamas vuole colpire obiettivi in Europa»

L’intelligence israeliana ha diffuso un comunicato per congratularsi per l’operazione. «Hamas cerca di estendere le proprie capacità operative nel mondo e in Europa in particolare, nell’intento di colpire obiettivi israeliani, ebraici ed occidentali», ha sottolineato il Mossad, aggiungendo che questi arresti hanno permesso di mostrare «una vasta infrastruttura di Hamas».

Scongiurato un attacco in Germania

Intanto in Germania la polizia ha arrestato quattro uomini che stavano pianificando un attacco a istituzione ebraiche nel Paese. Secondo la Procura generale federale, sono sospettati di appartenenza a organizzazioni terroristiche. Tra le accuse, anche quella di aver cercato un deposito di armi creato da Hamas diversi anni fa. Queste sarebbero state trafugate e portate a Berlino, per utilizzarle in caso di «potenziali attacchi terroristici contro istituzioni ebraiche in Europa».

Arresti in Danimarca, Olanda e Germania «Preparavano attacchi terroristici»
Poliziotti in Germania (Getty Images).